ultimo aggiornamento
martedì, 31 gennaio 2023 1:27

Domanda riconoscimento di indennità di maternità

 sabato, 11 luglio 2009

Print Friendly and PDF

.

 
 

Al Ministero della Giustizia
Direzione AA.GG. e del Personale
Via Arenula 70 - 00186 ROMA
 
Alla Direzione Provinciale del Tesoro
di ...............
 
 
 
 
Oggetto: interruzione dei termini di prescrizione quinquennale e computo dell'indennità giudiziaria nell'indennità di maternità.
 
La sottoscritta dott.ssa ....................., magistrato in servizio presso il/la ............... con funzioni di ..................;
considerato che in data ........ è nato/a il/la figlio/a .......... e che in data ...... è nato/a il/la figlio/a ..........;
rilevato che di conseguenza nel/i seguente/i periodo/i (..........) ha fruito del congedo per maternità (ex astensione obbligatoria) e che nel trattamento retributivo percepito durante tale congedo non è stata computata la indennità giudiziaria di cui all'art. 3 l. 27/81;
rilevato che successivamente alla/e nascita/e sopra indicata/e è intervenuta la modifica legislativa introdotta dall'art. 1, comma 325, l. 311/2004, legge finanziaria per l'anno 2005, che ha sancito il diritto alla corresponsione della predetta indennità giudiziaria anche nei periodi di assenza obbligatoria per maternità;
preso atto della sentenza del TAR Lombardia 31 gennaio 2007, n. 161, con la quale è stato affermato il diritto a tale computo dell'indennità giudiziaria nel trattamento di maternità anche per il periodo antecedente la vigenza della l. 311/2004;
valutata questa decisione del giudice amministrativo quale unica interpretazione costituzionalmente orientata della complessa fattispecie;
CHIEDE
il pagamento di quanto indebitamente trattenuto a titolo di indennità giudiziaria sulla indennità di maternità corrisposta nel/i periodo/i suindicato/i, corredato dagli interessi legali maturati.
La presente richiesta vale altresì ai fini dell'interruzione della prescrizione del diritto ai ratei di indennità.
Con i migliori saluti.
.............,       marzo 2007
 
.....................

 
 
 
 
 
 

© 2009 - 2023 Associazione Magistratura Indipendente
C.F.: 97076130588
Via Milazzo, 22 - CAP 00165 - Roma, Italia
segreteria@magistraturaindipendente.it

 
 

Magistratura Indipendente utilizza cookies tecnici e di profilazione. Alcuni cookies essenziali potrebbero già essere attivi. Leggi come poter gestire i ns. cookies: Privacy Policy.
Clicca il pulsante per accettare i ns. cookies. Continuando la navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies essenziali.