Magistratura Indipendente
domenica, 21 luglio 2019 15:40
 

giovedì, 02 maggio 2019
Print Friendly and PDF

Fine vita tra diritto ed etica

Senato della Repubblica
sala Zuccari, palazzo Giustiniani

Mercoledì 5 giugno 2019 ore 15:00

 

 

 

Locandina

Indirizzi di saluto:

Giovanni Mammone, Primo Presidente della Corte di cassazione
Riccardo Fuzio, Procuratore Generale presso la Corte di cassazione

Coordina: Mario Cicala, Direttore della Rivista Il diritto vivente

Introduce: Giovanni Maria Flick, Presidente emerito della Corte costituzionale

Ne discutono:

Lorenzo D’Avack, Professore emerito di Filosofia del diritto e docente di bioetica presso
l'Università di Roma Tre - Presidente del Comitato nazionale di bioetica

Cataldo Zuccaro, Professore ordinario di Teologia presso la Pontificia Università Urbaniana

Francesco Busnelli, Professore emerito alla Scuola Superiore Sant'Anna

Luisa de Renzis, Componente della Scuola superiore della magistratura

Interventi programmati:
Alberto Gambino, Professore ordinario di diritto civile presso l'Università europea
Maria Grazia Cabitza, Presidente di sezione del Tribunale di Cagliari
Elisabetta de Septis, Docente di Biodiritto presso la Facoltà di Diritto Canonico "San Pio X" di
Venezia

***

Coordinamento scientifico

Vittorio Corasaniti - Lorenzo delli Priscoli - Paola D’Ovidio - Gianluca Grasso -
Stefano Guizzi - Antonio Mondini - Roberto Mucci - Giulio Romano - Paolo Spaziani -

Luca Varrone

(Kazimir Severinovich Malevich, Suprematismo con otto rettangoli, 1915)

- In ragione della capienza massima complessiva di 90 persone e delle misure di sicurezza
previste per l’accesso al Senato della Repubblica è necessario comunicare la propria
partecipazione entro il 24 maggio 2019 a
redazione.ildirittovivente@magistraturaindipendente.it
- L’accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.
- Le opinioni e i contenuti espressi nell'ambito dell'iniziativa sono nell'esclusiva responsabilità dei
proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della Repubblica o a
organi del Senato medesimo.

 
 
 
 
 
 
 

Magistratura Indipendente utilizza cookies tecnici e di profilazione . Alcuni cookies potrebbero già essere attivi . Leggi come poter gestire i ns. cookies: Privacy Policy.
Clicca il pulsante per accettare i ns. cookies. Continuando la navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.