ultimo aggiornamento
mercoledì, 10 aprile 2024 10:27

Per evitare tensioni tra toghe e politici si torni all'autorizzazione a procedere

 martedì, 18 luglio 2023

Print Friendly and PDF

L'INTERVISTA Angelo Piraino - Magistratura Indipendente

Il leader Mi: «I rapporti tra poteri dello Stato sarebbero più sereni ma i partiti valutino i fatti, senza nascondersi dietro i tempi dei processi»

 
 

«Per scontrarsi bisogna essere almeno in due. Ammesso e non concesso che la politica sia un'entità compatta, sono sicuro che la magistratura non lo è affatto». Il leader di Magistratura indipendente Angelo Piraino torna sullo scontro tra toghe e politica legato ai casi Santanché, La Russa jr e Delmastro e rilancia l'ipotesi - anticipata al Foglio - di ripristinare l'autorizzazione a procedere per restituire autonomia alla politica.

La magistratura vuole davvero fare opposizione al centrodestra?
«Chi parla di disegni politici orditi dalla magistratura dimostra di conoscerla poco, siamo una realtà molto più composita e disaggregata di quanto non appaia
dall'esterno. Non esiste una Spectre nella magistratura italiana. Accade, invece, il contrario: le accuse di politicizzazione ci compattano, perché mettono in discussione l'imparzialità, che tutti noi indistintamente percepiamo come un valore irrinunciabile e un requisito essenziale della nostra funzione. In ogni caso bisogna porre fine a questa escalation di dichiarazioni, che rischiano solo di fare molta confusione e di intorbidire le acque, va sempre
mantenuto aperto un canale di dialogo che resti indisturbato da questo rumore di fondo».

La riforma Nordio si mescola alle recenti indagini sui politici, l'imputazione coatta del sottosegretario Andrea Delmastro sul caso Cospito a qualcuno è sembrata una forma di abuso, di prevaricazione...
«Il gip ha il dovere di verificare l'operato del pm, sia quando chiede di processare un indagato che quando chiede di archiviare un'indagine. Senza questo controllo il pm potrebbe decidere da solo di insabbiare qualunque indagine».

LEGGI E SCARICA IN FORMATO .PDF

 
 
 
 
 
 

© 2009 - 2024 Associazione Magistratura Indipendente
C.F.: 97076130588
Via Milazzo, 22 - CAP 00165 - Roma, Italia
segreteria@magistraturaindipendente.it

 
 

Magistratura Indipendente utilizza cookies tecnici e di profilazione. Alcuni cookies essenziali potrebbero già essere attivi. Leggi come poter gestire i ns. cookies: Privacy Policy.
Clicca il pulsante per accettare i ns. cookies. Continuando la navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies essenziali.