ultimo aggiornamento
lunedì, 27 giugno 2022 9:02

Piraino: inaccettabili attacchi a pm che lavorano

 giovedì, 10 febbraio 2022

Print Friendly and PDF

Dichiarazioni del Segretario di Magistratura Indipendente

"A Milano un maitre a' penser della sinistra addita pubblicamente un pubblico ministero perche', facendo il suo lavoro, ha evitato che una pena per un grave delitto cadesse in prescrizione, a Firenze un noto esponente politico reagisce a una richiesta di rinvio a giudizio additando i pubblici ministeri che l'hanno proposta per le loro presunte malefatte".
Lo ha dichiarato Angelo Piraino, segretario nazionale di Magistratura Indipendente in riferimento a un articolo di Sofri su Adriana Blasco e alle dichiarazioni di Renzi sulla sua richiesta di rinvio a giudizio:
"Non accettiamo questo modo di ragionare e di agire. I provvedimenti giudiziari sono basati su prove e su motivazioni, ma invece di esaminare le prime e di criticare le seconde si preferisce attaccare le persone fisiche che li hanno pronunciati. Rifiutiamo la dialettica basata sull'argomentum ad hominem, che e' propria di chi non ha altri argomenti".

 
 
 
 
 
 

© 2009 - 2022 Associazione Magistratura Indipendente
C.F.: 97076130588
Via Milazzo, 22 - CAP 00165 - Roma, Italia
segreteria@magistraturaindipendente.it

 
 

Magistratura Indipendente utilizza cookies tecnici e di profilazione. Alcuni cookies essenziali potrebbero già essere attivi. Leggi come poter gestire i ns. cookies: Privacy Policy.
Clicca il pulsante per accettare i ns. cookies. Continuando la navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies essenziali.